PMI e software gestionale per l'abbigliamento: perché usarlo?

29 agosto 2017

Mi conviene utilizzare un software gestionale per l'abbigliamento e mettergli in mano la fatturazione, la prima nota, la gestione dei crediti e dei debiti, la gestione magazzino, ecc? Ma REVO e WARP sono integrati direttamente tra loro? Riescono a gestire automaticamente ordini, acquisti, spedizioni, prima nota e fatturazione?

Meglio gestire la contabilità internamente alla propria azienda o affidarsi ad un professionista esterno?

 

Sono sempre queste le domande che ci vengono poste per capire se conviene o meno affidarsi ad un software gestionale per l'abbigliamento. Una risposta univoca non esiste, la soluzione infatti dipende da molti fattori, come la dimensione dell’impresa, il grado di complessità dell’attività svolta, il numero di clienti e il livello di particolarità nella gestione dell’azienda.

Invece che imporre la nostra visione, l’approccio classico che adottiamo in questi casi è quello di fornire al cliente informazioni utili in modo che anche il meno esperto tra loro riesca a considerare e a valutare tutti gli aspetti fondamentali dell’argomento, in maniera consapevole. In questo modo riusciamo a garantire al cliente la capacità di prendere la miglior decisione possibile per la sua azienda.

 

La scelta di un buon collaboratore, così come quella di un buon software è fondamentale affinché la gestione dell’azienda e della sua contabilità procedano in modo fluido e non siano di impedimento all’attività dell’imprenditore o a quella del commercialista.

 

Gestionale per micro/piccole imprese

La gran parte delle micro/piccole imprese si affidano a commercialisti esterni per tenere la contabilità aziendale, molto spesso con l’obiettivo di conseguire un certo risparmio in termini di costi o per mancanza delle competenze necessarie (e paura delle possibili verifiche fiscali).

Cosa vuol dire infatti gestire la contabilità internamente? Vuol dire sostenere uno sforzo economico importante, vuol dire avere una persona competente dedicata unicamente alla gestione amministrativa e contabile e spesso incide pesantemente anche la spesa per il software gestionale, i relativi aggiornamenti, la formazione e la manutenzione.

Detta così la soluzione al nostro problema iniziale sembra scontata. Mi affido ad un commercialista esterno e sto sicuro. In verità il discorso non è proprio così ed è per giunta molto più complesso.

Ci sono tante attività che l’azienda può svolgere internamente con una spesa molto contenuta e senza affidarsi a personale altamente specializzato. La chiave di volta è quella di trovare un buon software gestionale specifico per la tipologia di azienda in questione. Questo gestionale deve essere in grado di gestire agilmente ordini, prima nota, fatturazione, incassi, pagamenti e magazzino. La parola chiave qui è gestionale specifico, ovvero studiato e realizzato per una specifica tipologia di azienda: manifattura moda; metalmeccanica; chimica; ecc. Soprattutto se parliamo di aziende piccole e particolareggiate, non tutti i gestionali sono adatti. Il consiglio d’oro di oggi è questo. Cercate uno strumento creato apposta per la vostra tipologia di azienda e in grado di adattarsi alle vostre dimensioni. La ricerca forse potrà essere più lunga, ma i vantaggi saranno sicuramente maggiori. (Leggi questo articolo per conoscere i 5 errori da evitare assolutamente nella scelta del gestionale).

 

Software gestionale per l'abbigliamento: vantaggi per l’impresa 

Il software gestionale non è uno strumento riservato unicamente ad aziende medio-grandi o in espansione, anche le micro-piccole imprese possono assicurarsi enormi vantaggi dall’adozione della giusta soluzione gestionale. Gli stessi costi non sono proibitivi. Come ci siamo detti, l’elemento fondamentale è però quello di scegliere il software più adatto alle proprie necessità.

 

Più l’azienda cresce e maggiori saranno le sue esigenze e le peculiarità da gestire (quanto meno sotto l’aspetto numerico): è proprio per questo che è sempre necessario scegliere un software gestionale che sappia adattarsi nel tempo a quelle che sono le necessità naturali dell’attività.

Il giusto gestionale incide fortemente sui processi aziendali, semplificandoli ed automatizzandoli. Libera operatività ai collaboratori e fornisce informazioni chiare e puntuali su ciò che è successo e su ciò che sta accadendo in azienda. Elencare i maggiori vantaggi che il gestionale corretto vi offrirà è facile:

  • Registrare puntualmente le anagrafiche dei clienti e dei fornitori per una corretta fatturazione e gestione delle comunicazioni;
  • Ottenere una base dati fondamentale per marketing e vendite: il gestionale fornisce informazioni preziose di dati sui clienti, sia anagrafici sia quantitativi sul numero di vendite, ordini e fatturato, potendo così tenere sempre sotto controllo la posizione di ogni cliente e avere degli input concreti su come gestire la relazione con lo stesso;
  • Gestire le provvigioni degli agenti, liquidando automaticamente la loro quota alla ricezione del pagamento del cliente.
  • Organizzare la tua azienda. Forse l’aspetto più significativo, ma meno percepito. Il gestionale sa come ottimizzare la collaborazione tra le varie funzioni (produzione, commerciale, marketing, servizi post vendita) per l’immediata risoluzione di problemi specifici il tutto con l’obiettivo di aumentare la soddisfazione del cliente finale, attraverso procedure e processi uniformi. Non dovrete più correre dietro ai problemi. La loro soluzione sorgerà naturalmente.

 

Software gestionale per l'abbigliamento: il rapporto con il commercialista

Per ultimo, ma non per importanza, anche il commercialista esterno a cui viene poi demandata la tenuta della contabilità e degli adempimenti fiscali può beneficiare dei vantaggi di un efficiente uso del software gestionale aziendale.

Una tenuta ordinata e corretta dei documenti, la prima nota aggiornata, l’assenza di errori nella fatturazione, ecc… sono condizioni che permettono al commercialista di usare il tempo dedicato alla consulenza per aiutarti veramente a crescere e a gestire al meglio la tua attività, anziché spenderlo interamente nell’ordinare fatture disordinate, ricercare documenti dispersi, riconciliare decine di pagamenti ecc…

Pensaci! Spesso ci si lamenta del costo orario del commercialista. Ma, volete veramente pagare una persona solo per riordinare le fatture e verificare i pagamenti? O preferisci che il commercialista sfrutti le sue conoscenze nell’analisi delle situazioni contabili economico – patrimoniali e che ti fornisca un quadro sempre aggiornato e completo sullo stato di salute della tua azienda permettendoti di fare scelte efficaci per la crescita della tua impresa?

Quindi, l’utilizzo di un buon software gestionale adatto alle tue esigenze aiuterà anche il tuo commercialista, facendoti risparmiare sulla parcella e ottenendo un servizio di consulenza specializzato. Non male, che dite?

 

Gestionale si o gestionale no?

Tornando alla domanda iniziale quindi, sommando pro e contro, risulta chiaro che il software è un freccia importante nella faretra aziendale e sa portare significativi vantaggi diretti e indiretti anche alle piccole aziende. L’unica cosa da tenere bene a mente è quella di trovare il software gestionale realizzato apposta per la vostra tipologia di azienda (qui potete trovare qualche consiglio in merito). Ad esempio la manifattura ha esigenze e complessità diverse da un’industria metalmeccanica, per questo (probabilmente) necessiterà di un gestionale diverso.

Scopri le nostre soluzioni gestionali per il mondo della manifattura moda: WARP e REVO, con oltre 40 anni di esperienza alle spalle, sono in grado di gestire agilmente ogni dinamica relativa al mondo dell’abbigliamento. Dall’acquisizione dell’ordine online alla gestione del magazzino e delle spedizioni finali, tutta la filiera può essere gestita in pochi click.

infografica gestionale settore tessile

Topics: Industria 4.0 Moda