Creare un marchio moda di successo: 5 soluzioni di Exekon

16 ottobre 2019

Tra i protagonisti del made in Italy in grado di creare un marchio moda di successo rientrano le aziende che operano nel commercializzato industriale. Queste aziende si occupano dell’ideazione del capo al loro interno, della sua produzione all’esterno e, successivamente, di tutte le fasi di commercializzazione. A loro occorre un insieme di soluzioni informatiche organiche e integrate. In particolare, una piattaforma IT modulare che, contemporaneamente, gestisca il back office, le previsioni di vendite e lanci, il controllo qualità dei laboratori terzisti, il coordinamento della rete agenti per il B2B e un sistema di Business Intelligence per il monitoraggio di parametri fondamentali quali vendite, performance aziendali, ecc. Alle imprese del commercializzato industriale, in definitiva, servono le 5 soluzioni che Exekon ha sviluppato nei suoi quasi 30 anni di attività a favore di questa tipologia di impresa (e non solo). Vale a dire:

  • Warp, il gestionale completo o ERP creato appositamente per l’industria della moda;
  • Wool, il modulo per la gestione delle vendite B2B online;
  • Qualit-Ex, la soluzione per il controllo qualità e la gestione dei rating score del terzista;
  • Lanci al buio, pacchetto di Warp che si basa sullo storico e le previsioni di vendita;
  • BI, il modulo per l’analisi statistica correlata a determinati KPI (Key Performance Indicator).

 

Warp, il sistema ERP completo per il mondo moda

Piccolo gioiello tra i sistemi verticali dedicati al settore dell’abbigliamento, Warp consente di coordinare simultaneamente tutte le attività operative aziendali. Grazie all’interfaccia user-friendly, il suo utilizzo è intuitivo e immediato. Inoltre, la ricchezza delle funzionalità supportate lo rende adatto a tutte quelle aziende del commercializzato industriale che desiderano consolidare un marchio moda riconoscibile sul mercato a cui si rivolgono. Dalla gestione degli ordini alla creazione dell’articolo di prodotto, dal calcolo dei fabbisogni al magazzino, dalla prima nota alle spedizioni: l’intero ciclo produttivo che riguarda la realizzazione e messa in commercio del capo finito trova in Warp lo strumento ideale per completezza, efficienza e semplicità d’uso.

 

Wool ovvero un supporto essenziale alla rete vendita

La velocità nell’evasione di un ordine e nella risposta a una richiesta pervenuta online rappresentano fattori competitivi imprescindibili. Per questo Wool è pienamente integrato nell’ERP di Exekon. Prevede, infatti, l’inserimento degli ordini via web direttamente dal negozio, la presentazione delle collezioni sempre via Web, la visione delle giacenze a magazzino in Real Time, la gestione dei carrelli su Internet, nonché quella dei listini e delle promozioni. In tal modo costituisce un supporto essenziale per la rete degli agenti, che possono attingere da qualsiasi parte a tutta la gamma di produzione dell’azienda, effettuando contemporaneamente gli ordini sulla piattaforma. Un marchio moda si distingue anche per la capacità di venire incontro alle esigenze della clientela, compresa quella business.

 

Verifica, battezzo difetto e riparazione con il modulo Qualit-Ex

Anche la qualità dei capi realizzati è un elemento che influisce nel determinare il successo del proprio marchio moda. Il modulo Qualit-Ex, oltre a garantirla, assicura una maggiore celerità e precisione nella fase di verifica, battezzo difetto e riparazione. L’operatore, infatti, al momento del controllo, nel caso in cui riscontri un difetto, è sufficiente che tocchi il figurino per localizzare l’imperfezione e associarvi un barcode con tutte le informazioni relative alle riparazioni richieste, corredate eventualmente anche da foto e video esplicativi. Exekon ha calcolato che mediamente il contributo di Qualit-Ex fa diminuire il costo di riparazione del 30%.

 

Lanci al buio sì, ma che attingono a una base informativa attendibile

Poiché le aziende specializzate nel commercializzato industriale non sempre lavorano su commessa, ma talvolta devono proporre i capi sui quali ritengono di poter detenere il primato nei marchi moda, allora è possibile che debbano operare dei lanci al buio. Si tratta di un pacchetto previsto in Warp che fa tesoro di tutti i dati raccolti, tanto più che questi dati sono trasparenti, disponibili in tempo reale e attingono a una base informativa ricca e assolutamente attendibile. L’analisi dei trend passati si trasforma così in uno strumento di conoscenza che guida dinamicamente tipologia e quantità dei flussi produttivi sulla base di previsioni, stime, target e andamenti successivi della campagna vendite.

 

Business Intelligence e KPI per scoprire punti di forza e debolezza

Analogamente a quanto appena detto in merito ai lanci al buio, Exekon offre una funzionalità di Business Intelligence (BI) per avere un quadro esaustivo dell’andamento dettagliato di collezioni, modelli, stagioni e ambiti d’impresa. I possibili KPI applicabili sono diversi e vanno dal lead time di approvvigionamento dei terzisti, fino al Survivor Rate dei modelli dalla prototipia alla produzione. Il modulo BI si può leggere anche da remoto su uno smartphone ed è reso graficamente così da mettere in condizione di individuare immediatamente le criticità da risolvere o i punti di forza su cui concentrarsi. All’origine di un marchio di successo, infatti, ci deve essere necessariamente una piena consapevolezza dei propri mezzi.

cta_le_tecnologie_che_ottimizzano_la_tua_produttività

Topics: Fashion Industry