Come i software moda Exekon gestiscono i problemi produttivi

31 luglio 2019

Da 30 anni Exekon progetta e realizza software moda verticali per il settore, offrendo soluzioni complete per quella che oggi viene definita fabbrica digitale 4.0. Al cuore della sua architettura si colloca WinSipex (WSX), un sistema modulare integrato con cui gestire tutte le fasi della produzione nel tessile-abbigliamento in chiave Lean Manufacturing, cioè fluida ed efficiente. L’accesso agli applicativi, in modalità desktop o Web, assicura un controllo costante anche da remoto, in grado di affrontare tutti i problemi produttivi con i quali una Fashion Industry è chiamata a confrontarsi. Problemi che spesso rappresentano la norma, e non l’eccezione, motivo per cui i software Exekon sono sviluppati appositamente per gestirli.

 

WCO, il software moda per far dialogare uffici stile, modelling e engineering

Uno dei primi problemi con cui deve confrontarsi un’azienda della moda è quello del passaggio delle informazioni dal momento dell'ideazione della collezione alle fasi successive di modellazione, ingegnerizzazione e messa in produzione. Spesso questo intervallo di tempo, invece di procedere in modo scorrevole, subisce degli intoppi dovuti alla mancata connessione di tutti gli step che lo compongono. Dallo schizzo al cartamodello la perdita di dati preziosi è all’ordine del giorno, a meno che non si disponga di un software moda come WinSipex Creative Organizer (WCO) che fa parte dell’ecosistema di Exekon. WCO è un software Product Lifecycle Management (PLM) che mette in comunicazione facilmente gli uffici stile, modelling e engineering, avvalendosi di un configuratore che supporta la creatività dello stilista, senza limitarne l’inventiva. Il WCO permette di tradurre l’idea dello stilista in informazioni necessarie per la produzione, semplificando il processo di creazione di una collezione. Utilizzato dagli uffici stile di alcune delle griffe più importanti, si presta inoltre a semplificare anche l’attività del contoterzista che, grazie al configuratore, può trasformare in pochi minuti le richieste della committenza in indicazioni trasparenti a beneficio del laboratorio o della fabbrica.

 

Il MES che gestisce e controlla tutte le fasi produttive nel settore moda

Un altro problema produttivo tipico del settore tessile-abbigliamento è quello collegato alla tracciabilità in tempo reale di capi in produzione e alla conseguente minimizzazione della latency. Avere una conoscenza approssimativa di tutto ciò che accade nel perimetro dell’opificio o scoprirlo in ritardo è causa di inefficienza nonché di aumento dei costi. Allo stesso modo, una pianificazione approssimativa del workflow, dove quanto preventivato non corrisponde all’uso effettivo delle risorse nei tempi stabiliti, genera dei colli di bottiglia che tendono ad ostruirsi creando disagi. A queste potenziali criticità Exekon risponde con il suo software moda WSX che comprende un potente MES (Manufacturing Execution System) capace di programmare contemporaneamente la produzione generale e quella suddivisa per singola postazione, seguendola passo dopo passo durante le fasi attuative. Il MES, infatti, oltre a dare istruzioni dettagliate alle sarte riguardo ai rispettivi interventi da eseguire, monitora la resa e l’efficienza del sito e mette a disposizione in ogni istante lo stato di avanzamento lavori. Queste sono tutte informazioni che in medias res consentono di ottenere feedback costanti, e che si prestano a essere analizzate successivamente con l’ausilio di parametri KPI (Key Performance Indicator) per la verifica dei livelli di produttività ed efficienza.

 

Come Exekon affronta gli imprevisti nella fabbrica del tessile-abbigliamento

Un terzo problema che i software moda Exekon riescono a gestire è quello degli imprevisti che possono intromettersi nella catena produttiva: da una commessa inaspettata a un cambiamento in corsa su una linea di produzione già avviata (aggiunta di taschino, modifica del bottone, variazione nella manica ecc.). Oppure, un classico imprevisto è costituito dal capo su misura che va a inserirsi nel flusso standard. In assenza di una soluzione come WSX, che pianifica rigorosamente tempi e risorse da impiegare riformulandoli in base a nuove esigenze che potrebbero emergere, il su misura rischia di rallentare l’operatività complessiva dello stabilimento, sbilanciando il carico di lavoro su alcuni e alleggerendolo su altri. Al contrario, i software moda Exekon sono concepiti per adattarsi flessibilmente ai fabbisogni produttivi in un contesto, come quello del Fashion, contraddistinto da un insieme di processi paralleli e simultanei. Un insieme che necessita, per questo, di strumenti IT specializzati che lo governino attraverso una visione sempre esaustiva, e mai parziale, di quello che sta avvenendo in fabbrica.

cta_le_tecnologie_che_ottimizzano_la_tua_produttività

Topics: Industria 4.0 Moda